Home > Società > Madre obesa prima del concepimento:

Madre obesa prima del concepimento:

gestante sdraiata incremento ponderale gestazionale e sviluppo neurocognitivo.
Uno studio pubblicato sul The Journal of Pediatrics ha ricercato i rapporti tra eccesso ponderale prima del concepimento e successivo incremento ponderale durante la gravidanza con lo sviluppo cognitivo all’età scolare in bambini nati prima del termine naturale della gravidanza.
Sono stati studiati 535 bambini.

I risultati hanno messo in evidenza come l’eccesso ponderale prima del concepimento e l’eccessivo incremento ponderale durante la gravidanza possano essere correlati con un punteggio inferiore nei test di abilità verbali e di performances.
Lo studio ha, peraltro, dimostrato come lo scarso incremento ponderale durante la gravidanza possa influenzare negativamente le abilità verbali sia scritte che orali.

Questo studio dimostra che, oltre a prestare particolare attenzione alle condizioni pregravidiche della mamma, è opportuno osservare attentamente anche i figli pretermine delle gestanti con eccessivo o insufficiente incremento ponderale in modo da stabilire percorsi adeguati a garantire loro le medesime performance dei loro coetanei.

Fonte:
J Pediatr 2017; doi: 10.1016/j.jpeds.2017.02.064

  1. Nessun commento ancora...
Codice di sicurezza: