Archivio

Archivio Settembre 2016

Pericolo d’inalazione nel divezzamento

29 Settembre 2016 Nessun commento

pesce verdura Per divezzamento si intende la proposta ad un bambino, che fino a quel momento ha assunto soltanto latte, di cibi diversi dal latte. Il divezzamento inizia non prima dei 120 giorni di vita e si conclude intorno ai 6 mesi con l’introduzione nella dieta dell’uovo. Tra 4 e 6 mesi vengono introdotti tutti i cibi anche per sfruttare il periodo finestra migliore per la tolleranza nei confronti degli allergeni.

Prosegui la lettura…

Probiotici nell’asma?

26 Settembre 2016 Nessun commento

asma Le infezioni delle vie aeree alte (dal naso fino al piano orizzontale delimitato dalle clavicole) rappresentano uno stimolo efficace per l’esacerbazione della difficoltà respiratoria nella persona asmatica, sia in età adulta che in età infantile. Per limitare l’insorgenza delle infezioni delle vie aeree è stato proposto l’utilizzo di farmaci “immunostimolanti” tra cui derivati di origine batterica di diversa natura.

Prosegui la lettura…

Parto cesareo… ancora motivi contro

22 Settembre 2016 Nessun commento

gravidanza 01 Nonostante tutte le raccomandazioni, le statistiche, le indicazioni, le valutazioni di merito il parto cesareo continua ad essere largamente praticato.  In questo momento ci occupiamo, però, di una complicanza a distanza della nascita per taglio cesareo ovvero del maggiore rischio per obesità in età infantile e giovanile dei nati per taglio cesareo.
JAMA Pediatrics riporta i risultati di uno studio nel quale è stata valutata l’associazione tra il tipo di parto ed il rischio di obesità nel bambino.

Prosegui la lettura…

Vaccinazione antinfluenzale 2016/17

19 Settembre 2016 Nessun commento

vaccino ragazza Il Ministero della Salute ha rilasciato le indicazioni per la vaccinazione antinfluenzale per la stagione invernale 2016/17 nel mese di agosto ma è arrivato il momento di parlarne. Per quanto riguarda i soggetti ai quali deve essere prioritariamente proposto il vaccino non ci sono variazioni di rilievo rispetto ai documenti relativi agli anni precedenti.

Prosegui la lettura…

Allergia alimentare e “falso allarme”

15 Settembre 2016 Nessun commento

pesce verdura No, non si tratta, purtroppo, di un falso allarme sull’aumento della prevalenza delle malattie allergiche ma della presenza di sostanze nei cibi che rappresenterebbero un falso allarme per il nostro organismo. Queste sostanze vengono definite “alarmine” (alarmins) e sarebbero presenti preformate in alcuni cibi oppure la loro formazione avverrebbe nel nostro organismo ma sarebbe favorita da alcune sostanze presenti nei cibi.

Prosegui la lettura…

Rischio asma… Una questione di genere?

12 Settembre 2016 Nessun commento

poster 02 Una piccola notizia dal recente congresso della European Respiratory Society (Londra, 3-7 settembre 2016). Un gruppo di ricerca danese ha preso in considerazione i dati di circa 300000 bambini seguiti fino all’età adulta rilevando che il rischio di sviluppare una malattia asmatica sarebbe correlato al peso sebbene in modo diverso tra i 2 sessi.

Prosegui la lettura…

Più infezioni meno allergie

8 Settembre 2016 Nessun commento

bambina latte La riduzione dell’incidenza delle malattie allergiche passa attraverso uno stile di vita più semplice, di tipo agro-pastorale. La vita nelle fattorie, ovili, masi, a seconda dell’area geografica, con la conseguente esposizione ad antigeni o superantigeni batterici, favorirebbe un funzionamento “sano” del sistema immunitario che rivolgerebbe le sue attenzioni verso sostanze pericolose e non verso sostanze innocue, come i cibi oppure i pollini.

Prosegui la lettura…

Non vaccinare? Perché?

5 Settembre 2016 2 commenti

vaccinazione bambina Ci sono molti genitori che rifiutano le vaccinazioni per i loro figli. Molti Pediatri stanno vivendo questo rifiuto come una sconfitta della Pediatria perché la Pediatria è principalmente medicina preventiva. La prevenzione può essere di diverso livello ma la forma più efficace di prevenzione, laddove possibile, è quella primaria, l’evitamento della malattia. Le vaccinazioni servono proprio per attuare la prevenzione primaria di alcune malattie infettive.

Prosegui la lettura…

Attenzione allo stile di vita

1 Settembre 2016 Nessun commento

ragazzo obeso e non al peso nei ragazzi in età adolescenziale per non aumentare il rischio di Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA). In questo periodo della vita, infatti, c’è una maggiore attenzione al corpo ed alle sue trasformazioni, alle forme e soprattutto al peso, con una maggiore incidenza di DCA, soprattutto anoressia e bulimia.

Prosegui la lettura…