Archivio

Archivio Settembre 2013

Autismo: terapia vera e placebo

30 Settembre 2013 Nessun commento

sciroppo Finalmente un piccolo punto di riferimento per stabilire quanta può essere utile somministrare una terapia farmacologica oppure non proporla ai bambini affetti da disturbi dello spettro autistico. Dal sito dell’Istituto Superiore di Sanità apprendiamo che “L’autismo e una sindrome comportamentale causata da un disordine dello sviluppo, biologicamente determinato, con esordio nei primi 3 anni di vita. Le aree prevalentemente interessate da uno sviluppo alterato sono quelle relative alla comunicazione sociale, alla interazione sociale reciproca e al gioco funzionale e simbolico.”

Prosegui la lettura…

Probiotici e mortalità infantile

27 Settembre 2013 Nessun commento

neonato intensiva 01 I probiotici unitamente ai prebiotici, in una miscela definita simbiotica, possono essere utili nella prevenzione delle infezioni gravi in alcuni bambini affetti da malattie congenite del cuore. Le cardiopatie congenite cianogene sono caratterizzate da un difetto del cuore che fa si che sangue venoso in arrivo al cuore per essere spinto verso i polmoni per ossigenarsi salti, invece, il circolo polmonare e rientri immediatamente nel circolo sistemico. Le persone affette da cardiopatie cianogene sono, appunto, cianotiche: hanno la pelle e le labbra di colorito bluastro.

Prosegui la lettura…

Bullismo e cefalea

25 Settembre 2013 Nessun commento

bambina bullismo Il bullismo a scuola crea problemi non solo attuali ma anche potenziali per una possibile morbidità a distanza. Le vittime di bullismo sono, infatti, a maggiore rischio di malattia fisica rispetto ai ragazzi che non lo sono stati. Secondo un articolo pubblicato recentemente da Pediatrics il rischio sarebbe circa il doppio.

Prosegui la lettura…

Bronchiolite: danni a (lunga) distanza

23 Settembre 2013 Nessun commento

poster 05 Altra notizia dal congresso della European Respiratory Society (Barcellona, Spagna, 7-11 settembre 2013). Secondo un gruppo di ricercatori finlandesi la Bronchiolite, una malattia ad etiologia virale (non si cura con gli antibiotici) dell’apparato respiratorio particolarmente frequente nel primo-secondoanno di vita, sarebbe correlata con un precoce deterioramente dell’albero respiratorio.

Prosegui la lettura…

Vaccinazione antinfluenzale: metà ottobre!

18 Settembre 2013 Nessun commento

vaccino 02 Per le caratteristiche climatico-epidemiologiche dell’Italia la vaccinazione antinfluenzale dovrebbe essere praticata da metà ottobre fino a fine dicembre. Negli Stati Uniti l’American Academy of Pediatrics ed i Centers for Disease Control and Prevention dicono da inizio ottobre ma oltreatlantico il clima è un po’ diverso.

Prosegui la lettura…

Fumo di terza mano: pericolo!

16 Settembre 2013 Nessun commento

poster 03 Il fumo di terza mano, quello che rimane “appiccicato” sui vestiti, capelli e pelle dei fumatori persino quando fumano fuori di casa, è pericoloso per l’apparato respiratorio dei bambini. Sembra abbastanza incredibile che le sostanze contenute nel fumo possano essere pericolose anche quando trasportate attraverso la pelle e non inalate direttamente ma è proprio così.

Prosegui la lettura…

Divezzamento: quali cibi?

13 Settembre 2013 Nessun commento

pappa Il divezzamento, l’introduzione dei cibi non lattei nella dieta di un lattante non deve avvenire prima dei 4 mesi, 120 giorni, di vita compiuti. Non si può divezzare prima di questa età mentre l’allattato al seno con una buona crescita può attendere anche l’età di 6 mesi. Il divezzamento ha la finalità di aumentare la densità calorica dei pasti, modificando l’apporto di energia da prevalentemente lipidica a prevalentemente glucidica (glucidi complessi), e di integrare la dieta con alcuni nutrienti progressivamente più scarsi nel latte come il ferro.

Prosegui la lettura…

Avvisi contro il fumo

11 Settembre 2013 1 commento

divieto di fumo I nostri ragazzi sono sempre più pigri nella lettura e bisogna adeguarsi.
Un lavoro pubblicato recentemente su Tobacco control segnala che gli avvisi pittografici inseriti nei pacchetti di sigarette sono più efficaci di quelli esclusivamente testuali nello scoraggiare i ragazzi dal fumare.
Gli avvisi di qualunque tipo sono, invece, inefficaci quando si tratta di favorire la cessazione della brutta abitudine.

Prosegui la lettura…

Otite sotto i 2 anni:

9 Settembre 2013 Nessun commento

syrup meglio trattare tutti anche se spesso può essere non necessario.
La diagnosi di otite media acuta effettuata nei bambini al di sotto dei 2 anni comporta quasi l’obbligo di terapia antibiotica anche se nella maggior parte dei casi la etiologia, la causa, è un’infezione virale.
L’articolo, una lettera, è pubblicato su JAMA Pediatrics.

Prosegui la lettura…

Vaccino per il Rotavirus: herd immunity per gli adulti

6 Settembre 2013 Nessun commento

vaccino 02 La vaccinazione antirotavirus sembra essere efficace in maniera indiretta (herd immunity) anche per coloro che non sono vaccinati. In un articolo pubblicato su JAMA, la rivista dell’American Medical Association, viene riportato un decremento dei casi di malattia e di viste al pronto soccorso sia nei bambini da 0 a 4 anni, interessati dalla vaccinazione, che nei bambini più grandi e negli adulti.

Prosegui la lettura…

Farmaci: confezioni più sicure!

4 Settembre 2013 Nessun commento

poison Un altro passo avanti verso la comprensione di quale possa essere la strategia migliore per evitare il rischio di avvelenamento con i farmaci in compressa. Sfruttando i dati relativi agli avvelenamenti da farmaci utilizzati nella terapia della dipendenza da oppioidi un articolo pubblicato dal Journal of Pediatrics mette in evidenza quali potrebbero essere le strategie per limitare il rischio di avvelenamento da farmaci in compressa.
Come abbiamo già visto, limitando le dimensioni della bocca di uscita della bottiglia degli sciroppi si riduce il rischio di avvelenamento da farmaci liquidi.

Prosegui la lettura…

Diete, diete, diete ed ancora diete?

2 Settembre 2013 Nessun commento

obeso 02 Si parla sempre di dieta, diete, approcci alimentari, comportamenti alimentari, insomma di ciò che si mangia o sarebbe meglio mangiare, o non mangiare, ma, probabilmente, sarebbe il momento di smettere di farlo, perché tutto questo fermento è utile solamente all’industria delle diete.

Prosegui la lettura…