Archivio

Archivio Maggio 2012

Incidenti, incidenti…

safe child … ed ancora incidenti per le cause più strane ed, apparentemente, banali.
Sempre da Pediatrics, la nota rivista organo ufficiale dell’American Academy of Pediatrics, apprendiamo che più di 45000 bambini statunitensi di età inferiore a 3 anni hanno avuto bisogno delle cure del pronto soccorso pediatrico per lesioni causate da ciucci, biberon oppure bicchieri con beccuccio, negli ultimi 20 anni.

Prosegui la lettura…

Stop alle “Grotte del sale”

lattante spaventato Il Ministero della Salute ha disposto la sospensione cautelare dall’utilizzo e dalla vendita dei dispositivi “Aerosal” e di altri dispositivi similari utilizzati per la cosiddetta haloterapia di diverse patologie.
Il messaggio è chiaro: non c’è evidenza che le procedure applicate siano innocue e ne è stata, addirittura, sospesa la sperimentazione clinica in atto presso due istituti scientifici di importanza nazionale.

= = = = = = = = =

In data 24 gennaio 2013 ricevo la sottoriportata nota che ben volentieri incorporo nel post:

Gent.mo Dott. Minelli, con la presente le segnaliamo che in data 15 Giugno 2012 il T.A.R. del Lazio (http://www.aerosal.it/sentenza-tar.pdf) ha annullato il provvedimento del Ministero della Salute del 15 Maggio 2012, sentenza confermata in II grado dal Consiglio di Stato in data 27 Ottobre 2012 (http://www.aerosal.it/consiglio_di_stato.pdf). Inoltre a Luglio 2012 il sistema cabina di sale Aerosal, erogatore di aerosol salino a secco e buste di sale è stato approvato e certificato dall’Istituto Superiore di Sanità con certificazione n° 143 QPZ 1441 12. Nella speranza che, come giusto, rettifichi le informazioni come correttamente devono essere date agli utenti Le porgo cordiali saluti.

Cristina Benerecetti – Tecnosun

= = = = = = = = =

Fonte:
Ministero della Salute: normativa sanitaria “Grotte del Sale”

MPRV praticato ancora?

batterio verde 02 La vaccinazione contro Morbillo, Parotite, Rosolia, Varicella, può essere praticata o con il vaccino MPRV oppure con la somministrazione dei due vaccini separati MPR e V nei due arti. In alcune Regioni, almeno alcune Aziende Sanitarie Locali continuano a somministrare il vaccino quadruplo MPRV (Morbillo, Parotite, Rosolia, Varicella) all’età di 13 mesi di età senza la possibilità di scelta da parte del paziente se praticarlo in questo modo oppure avvalersi della doppia somministrazione di MPR+V.

Prosegui la lettura…

World spirometry day

medical Il 27 giugno 2012 è il World spirometry day. L’obiettivo dell’iniziativa è la sensibilizzazione di tutte le persone al rispetto del proprio apparato respiratorio attraverso la misurazione dei parametri di funzionalità respiratoria e la distribuzione di materiale informativo.
In Italia il World spirometry day sarà preceduto dal “Mese della spirometria”, che inizia il 26 maggio e prevede una serie di iniziative organizzate da diverse associazioni di medici e di pazienti.

Prosegui la lettura…

Antibiotici? Solo quando necessario!

23 Maggio 2012 1 commento

poison L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), con il patrocinio del Ministero della Salute, ha rilanciato per l’anno 2012 la campagna di comunicazione ad hoc sul tema del corretto uso degli antibiotici.
L’ultima edizione della campagna di infornazione ai cittadini per uso responsabile degli antibiotici risale al 2010. L’attuale iniziativa ha il titolo “Antibiotici? Usali solo quando necessario”.
L’iniziativa si concentrerà sui canali web e sui social network Facebook e Twitter, per informare i cittadini sull’importanza di: Prosegui la lettura…

Bambini con le batterie

safe child I bambini adorano le batterie e fanno di tutto per averle sempre con se nel naso, nelle orecchie, nei bronchi e nell’intestino e circa 2 anni fa avevamo segnalato il pericolo rappresentato dalle batterie al litio da 20 mm, quelle grandi per intenderci. In questo lavoro pubblicato su Pediatrics i ricercatori riportano i dati relativi all’accesso al pronto soccorso registrati in 20 anni negli Stati Uniti che ha visto le batterie quale causa di incidente in soggetti di età inferiore a 18 anni.

Prosegui la lettura…

Bambini e farmaci

poison E’ stato pubblicato recentemente dal CINECA il “Rapporto 2011″ dell’Osservatorio ARNO bambini dedicato alla valutazione dei profili assistenziali della popolazione in età pediatrica. E’ un rapporto corposo, liberamente accessibile, dove si trova un’analisi approfondita dell’universo assistenziale dedicato al bambino. Si parla di tanti numeri che vanno dall’entità della popolazione pediatrica e di coloro che l’assiste, all’offerta assistenziale ospedaliera ed al consumo dei farmaci che, ricordiamo, sono comunque dei veleni che il medico somministra ad arte per favorire la guarigione dalle malattie.

Prosegui la lettura…

Ginnastica riabilitativa: tanto con poco!

sport bambini Una notizia non recentissima ma molto interessante visto che si parla di eguale efficacia a costi inferiori. 2 ricercatori indiani hanno valutato l’efficacia educativa di due strumenti didattici diversi (materiale stampato o video) nell’insegnamento della ginnastica da praticarsi come strumento riabilitativo in numerose condizioni morbose sia ortopediche che neurologiche.

Prosegui la lettura…

Indicatori precoci di problemi comportamentali

studioso Ci sono possibilità di individuare precocemente i bambini che in futuro potrebbero presentare problemi emotivi o comportamentali? Secondo un articolo pubblicato recentemente sul Journal of Adolescence da un gruppo di ricerca dei Paesi Bassi sembrerebbe proprio di si prestando particolare attenzione ad alcuni elementi chiave durante le visite di controllo.

Prosegui la lettura…

Stress ed obesità precoce

obeso 01 Lo stress rappresenta un fattore di rischio per lo sviluppo di obesità anche ad età piuttosto basse, 5 anni, ma solo per le femmine. Sul numero di Pediatrics di maggio, online il 16 aprile 2012, troviamo un interessante articolo che riporta gli effetti dello stress sull’incremento ponderale delle bambine. Le bambine appartenenti a famiglie disagiate, esposte ad almeno due fattori di stress sociale all’età di 1 oppure 3 anni, hanno maggiori probabilità di diventare obese rispetto alle bambine non esposte.

Prosegui la lettura…

Vaccini: risarcimento anche se facoltativi

giudice Risarcimento per danni da vaccinazione anche se il vaccino era tra quelli facoltativi. Una sentenza della Corte Costituzionale stabilisce che debbano essere risarciti i danni correlati alla somministrazione dei vaccini cosiddetti “facoltativi”, almeno per morbillo, rosolia e parotite, raccomandati e praticabili a richiesta dei genitori.

Prosegui la lettura…

Autismo e farmaci

sciroppo Una particolare classe di farmaci utilizzati per la terapia dei disturbi dello spettro autistico potrebbe  non esssere così efficace come riportato. I farmaci in questione sono noti con la sigla di SSRI, inibitori del reuptake della serotonina (ad esempio clomipramina, Anafranil®), e potrebbero avere goduto di quello che si chiama bias di pubblicazione, vale a dire la propensione degli autori o delle riviste alla pubblicazione di ricerche con risultati favorevoli.

Prosegui la lettura…