Archivio

Archivio Settembre 2011

Omaggi di latte ai neonati negli Stati Uniti

30 Settembre 2011 Nessun commento

allattamento 01 L’abitudine di fornire confezioni saggio di latte tipo 1 (starting formula) alle mamme alla dimissione dal nido è dura a morire, almeno negli Stati Uniti. La cattiva abitudine, peraltro contraria alle norme internazionali per la promozione dell’allattamento al seno, è in diminuzione ma non è scomparsa considerando che nel 2010 solo il 28% dei 1200 ospedali americani indagati ha abbandonato questa pratica.
Lo studio ha interessato 19 Stati più la capitale degli Stati Uniti ed è pubblicato su Pediatrics, l’organo ufficiale dell’American Academy of Pediatrics.

Prosegui la lettura…

Centri nascita con meno di 500 parti: NO!

28 Settembre 2011 Nessun commento

gravidanza 01 La Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia (SIGO) nel suo ultimo congresso nazionale (Palermo, 25-28 settembre 2011) dice basta ai punti nascita con meno di 500 parti all’anno.
Secondo la SIGO, ma sono d’accordo anche i Pediatri, un così basso numero di parti non garantisce esperienza sufficiente per potere garantire un parto sicuro per la gestante e per il nascituro.

Prosegui la lettura…

I probiotici? Fanno bene!

26 Settembre 2011 Nessun commento

sciroppo I probiotici aiutano, seppure modestamente, a guarire più in fretta dalle malattie da raffreddamento e riducono la necessità di impiego di antibiotici. L’assunzione di adeguate quantità di batteri contenuti nello yogurt e negli integratori riduce del 12% le infezioni delle vie aeree alte rispetto al placebo. E’ il risultato di una ricerca condotta da un gruppo di ricerca cinese pubblicato sulla Cochrane Databases of Systematic Review.

Prosegui la lettura…

Supposte “balsamiche” contenenti terpeni: pericolo!

24 Settembre 2011 Nessun commento

lattante spaventato Allarme EMA (Agenzia Europea dei Medicinali) e AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) sulle supposte contenenti terpeni: sarebbero pericolose per i bambini di meno di 30 mesi di età ed in quelli affetti da malattie comportanti convulsioni.
Dal comunicato stampa riporto (copia e incolla) testualmente:
L’uso di farmaci anti-tosse a base terpenica non è più raccomandato nei bambini di età inferiore a 30 mesi, nei bambini con una storia di convulsioni febbrili o epilessia e nei bambini con una storia recente di lesione anorettale.”

I prodotti indicati sono, ad esempio, le supposte “Lipobalsamo”, “Ozopulmin”.

Sospendete immediatamente la somministrazione di questi farmaci ai bambini con queste caratteristiche.

Fonti:
AIFA: comunicato stampa
EMA: comunicato stampa
EMA/EMEA: domande e risposte
EMA: sito ufficiale

Terapia del disturbo ossessivo compulsivo

23 Settembre 2011 Nessun commento

studioso L’efficacia della terapia del Disturbo Ossessivo Compulsivo in età pediatrica migliora se farmaci ed approccio psicoterapico di tipo cognitivo-comportamentale (CBT) vengono associati. L’articolo pubblicato nel numero di settembre del Journal of the American Medical Association riporta i dati di una ricerca effettuata su 124 bambini (7-17 anni) affetti da Disturbo Ossessivo Complusivo comparando la sola terapia farmacologica con la terapia farmacologica associata a CBT “semplice” oppure ben strutturata.

Prosegui la lettura…

Scoliosi: le complicanze della chirurgia

21 Settembre 2011 Nessun commento

sapiente La chirurgia della scoliosi in età pediatrica (inferiore a 18 anni) può presentare complicazioni di quasiasi tipo nel 10.2% dei casi su 19360 interventi eseguiti negli Stati Uniti.
La scoliosi da cause neuromuscolari presenta il maggior numero di complicanze, il 17.9%, la scoliosi congenita il 10.6% e la scoliosi idiopatica, quella osservata più di frequente nei nostri ragazzi, il 6.3%.

Prosegui la lettura…

Mortalità neonatale in Cina

19 Settembre 2011 Nessun commento

gravidanza 03 La mortalità neonatale in Cina si è praticamente dimezzata nel periodo 1996-2008. Dal 2000 il governo cinese ha incoraggiato il parto nelle  strutture ospedaliere a differenza della maggior parte degli altri Paesi che ha migliorato e favorito l’assistenza al parto a domicilio. Un gran numero di gestanti ha quindi deciso di partorire in ospedale tranne che nelle zone più povere del Paese.
I ricercatori hanno esaminato 1.5 milioni di nascite in 12 anni ed hanno rilevato una riduzione del 62% della mortalità neonatale (precoce da 0 a 7 giorni dal parto, tardiva da 7 a 28-30 giorni dal parto, a seconda delle definizioni), passata da 24.7 morti ogni 1000 nati vivi a 9.3 morti ogni 1000 nati vivi.

Prosegui la lettura…

Cartoni che “disturbano”

16 Settembre 2011 1 commento

lattante spaventato Guardare alcuni tipi di cartoni animati può alterare lo sviluppo del bambino. Nel numero di ottobre di Pediatrics è stato pubblicato un articolo di un gruppo di ricerca dell’Università della Virginia che ha confrontato la capacità attentiva, quella di risolvere semplici problemi ed il comportamento, di alcuni bambini di 4 anni dopo 9 minuti di visione di un cartone “fantastico” e “veloce”, per la precisione ”SpongeBob SquarePants”, rispetto a 9 minuti di visione di un cartone realistico e “normale” come “Caillou” oppure dopo 9 minuti  di attività di disegno.

Prosegui la lettura…

Adenoidectomia: continuo ad ammalarmi!

14 Settembre 2011 Nessun commento

medical L’adenoidectomia è un intervento indicato nelle Infezioni Respiratorie Ricorrenti sia negli Stati Uniti (12% dei casi) che nei Paesi Bassi (60% dei casi) ma non avrebbe un’utilità dimostrata poiché non ridurrebbe il numero di raffreddori o infezioni dei seni paranasali nel bambino piccolo. Un gruppo di ricerca dei Paesi Bassi ha pubblicato recentemente sul British Medical Journal i risultati di uno studio condotto su 111 bambini di età compresa tra 1 e 6 anni operati di adenoidectomia a causa del ripetersi di infezioni delle alte vie aeree.

Prosegui la lettura…

Risate in utero!

12 Settembre 2011 Nessun commento

gravidanza 02 I bambini sembrano piangere o ridere anche in utero, e l’ecografia 4D è in grado di evidenziare questo fenomeno, ma quando iniziano a mostrare questo comportamento destinato a favorire il bonding, l’attaccamento, dell’adulto dopo la nascita?
La risposta viene da un gruppo britannico che ha indagato il comportamento di due bambine durante la gestazione dopo avere individuato 7 movimenti della muscolatura del viso utili per definire i due modelli di movimento organizzato: pianto e riso.

Prosegui la lettura…

Eczema: allattamento protettivo?

9 Settembre 2011 Nessun commento

lattante preoccupato L’allattamento al seno non rappresenterebbe un fattore protettivo contro lo sviluppo di eczema secondo una ricerca condotta in circa 51000 bambini pubblicata sul British Journal of Dermatology.
L’allattamento per più di 6 mesi non sarebbe protettivo mentre quello condotto per meno di 6 mesi avrebbe addirittura un effetto lievemente favorente lo sviluppo della malattia.
Le forme più gravi sarebbero meno frequenti tra gli allattati al seno così che l’allattamento comporterebbe, comunque, un effetto protettivo almeno sulla gravità delle lesioni.

Prosegui la lettura…

Armi “giocattolo”?

7 Settembre 2011 Nessun commento

lattante spaventato Le armi ad aria compressa che sparano proiettili solidi di piccole dimensioni oppure capsule di vernice vengono considerate spesso dei giocattoli ma possono essere pericolose quasi come un’arma vera.
Un rapporto recente dell’Heathcare cost and utilization project, Stati Uniti, riporta i dati di una ricerca svolta analizzando tutti i dati degli incidenti del 2008 causati da pistole ad aria compressa con proiettili solidi oppure di vernice. I dati, naturalmente, hanno i grandi numeri degli Stati Uniti ma richiamano l’attenzione sul fatto che i bambini non vanno esenti da lesioni da armi di questo tipo.

Prosegui la lettura…

I bambini insegnano

5 Settembre 2011 Nessun commento

docente I bambini possono insegnare, trasmettere, ai genitori stili di vita più sani che li aiutino a contrastrare le malattie degenerative come quelle dell’apparato cardiovascolare.
I genitori dei bambini che seguono un programma educazionale per la promozione di uno stile di vita sano hanno maggiori probabilità di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari rispetto a coloro che non seguono nessun programma.

Prosegui la lettura…

Vaccinazione antinfluenzale 2011-12

2 Settembre 2011 Nessun commento

batterio verde 02 Raccomandazioni per il controllo dell’influenza nella stagione invernale 2011-12. Il Ministero della Salute ha diramato il 11 agosto 2011 la circolare annuale relativa all’influenza in arrivo nella stagione fredda intitolato: “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2011-12″.
Nel documento viene descritta la situazione relativa all’ultima epidemia influenzale (2010-11) e la sorveglianza virologica attuata

Prosegui la lettura…