Archivio

Archivio Maggio 2011

Giornata mondiale senza tabacco

mondo persone Il 31 maggio è la giornata mondiale contro il tabacco. Riprendo, volentieri, da un altro sito questa notizia assolutamente importante. I danni da fumo attivo, passivo, di terza mano, sono ben conosciuti e qualunque iniziativa attuata per contrastare l’abitudine al fumo va guardata con estrema attenzione.
Purtroppo i fumatori ci sono, e tanti, e spesso sono talmente arroganti da non porsi proprio il problema della presenza di persone intorno a loro. Non si parla di gestanti oppure bambini, dove il danno è, evidentemente, maggiore ma proprio di persone normali, non fumatrici.

Prosegui la lettura…

Giornata del respiro

mondo persone Il 28 maggio (il 29 maggio in alcune località) è la giornata del respiro. Gli pneumologi in collaborazione con l’Associazione Federasma offriranno la loro esperienza per la valutazione dell’apparato respiratorio e dei fattori di rischio per malattia cronica dell’apparato respiratorio.

L’appuntamento è in molte piazze d’Italia.
Per informazioni: Federasma onlus.

Steroidi nasali per l’otite?

lattante preoccupato I cortisonici nasali utilizzati nella terapia dell’otite media con effusione al fine di migliorare la funzionalità della tuba di Eustachio favorendo la ventilazione dell’orecchio non sono utili a questo scopo. E’ il risultato di uno studio pubblicato recentemente da un gruppo della Mayo Clinic, Rochester, Minnesota, Stati Uniti. Il gruppo ha studiato 91 pazienti, sia adulti che bambini, rilevando che non c’erano segni di miglioramento nelle valutazioni strumentali (timpanometria) e negli score clinici (sintomi riferiti dai pazienti) tra coloro che avevano praticato cortisonici nasali e coloro che avevano assunto placebo.

Prosegui la lettura…

Pediatri: efficaci nemici del fumo

docente I pediatri e, più in generale, i medici, lanciano messaggi contro il fumo che hanno buone probabilità di essere ascoltati dai nostri ragazzi. L’informazione sul fumo fornita dai medici e dai pediatri agli adolescenti sembra influenzare positivamente le conoscenze, la propensione al fumo, l’intenzione di fumare e di smettere di fumare. L’intervento del medico, sebbene limitato ai brevi momenti della visita, sembra giocare un ruolo importante nel contrasto al fumo.

Prosegui la lettura…

Figli in “separazione”

lattante spaventato La separazione dei genitori è un evento doloroso che può non essere sopportato con facilità dal bambino. Da quì la decisione della Regione Sardegna, Assessorato alle Politiche Sociali, di fornire il supporto di uno psicologo e di un assistente sociale ai bambini che affrontano il percorso di separazione dei genitori. Si cerca di fornire, in questo modo, un aiuto concreto ai più giovani nel momento in cui il nucleo famigliare si disgrega e corrono il pericolo di perdere i punti di riferimento.

Prosegui la lettura…

Paracetamolo in gocce?

poison Il paracetamolo è il farmaco di prima scelta per la terapia della febbre oppure del dolore nel bambino e la via orale è da preferirsi. Il paracetamolo è disponibile in diversi preparati per via orale tra cui le gocce. La concentrazione del paracetamolo nel preparato in gocce disponibile in Italia è altissima (100 mg/ml; 1ml=circa 20gtt; 1 gt=5 mg; 2(3) gtt ogni kg di peso/dose) rispetto al preparato in sciroppo (24 mg/ml; 1 ml ogni 2.4 kg di peso/dose).
Come intuibile, gli errori possono verificarsi facilmente anche per il mancato utilizzo dei misurini appropriati.

Prosegui la lettura…

Educazione medica continua

sapiente L’Educazione Medica Continua (ECM) può contribuire a salvare vite umane. L’ECM svolta in piccoli gruppi lavorando su scenari realistici fornisce migliori garanzie di apprendimento e contribuisce a migliorare l’assistenza ai pazienti. Uno studio prospettico svedese pubblicato recentemente ha dimostrato che la frequenza di corsi ECM interattivi simmetrici, dove docenti ed allievi interagiscono da pari, è in grado di migliorare l’assistenza con conseguente riduzione di mortalità.

Prosegui la lettura…

Broncodilatatori long acting: nota AIFA

lattante spaventato Nota AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) sui broncodilatatori a lunga durata d’azione (LABA). I broncodilatatori a lunga durata d’azione rappresentano un importante presidio terapeutico nella terapia di fondo, quotidiana, dell’asma. Si impiegano nell’asma persistente-moderato, livello di gravità 3 secondo la classificazione GINA. Sono farmaci che si assumono quotidianamente per 2 volte al giorno e, nel caso il paziente utilizzi il formoterolo, anche al bisogno, in caso di esacerbazione dei sintomi.

Prosegui la lettura…

Linee Guida

medico prescrive Le Linee Guida rappresentano un punto di riferimento importante per l’attività del medico e per la vita dei pazienti. Come dice la parola stessa, le LG rappresentano una serie di raccomandazioni di comportamento basate sugli studi scientifici più aggiornati secondo un metodo condiviso. Sono indicazioni utili per affrontare in maniera organica un determinato problema.

Prosegui la lettura…

Stranieri: rischio ricovero prolungato!

bambina ricovero Gli stranieri che non si esprimono correttamente e facilmente nella lingua del Paese di residenza corrono il rischio di subire ricoveri di durata più lunga rispetto a coloro che parlano bene la lingua. Lo studio è stato svolto in una clinica pediatrica di Kansas City, Missouri, Stati Uniti, analizzando i ricoveri di 1257 bambini di età compresa tra 0 e 18 anni.

Prosegui la lettura…

Prematurità: è ereditaria?

gravidanza 01 Nascere prima del termine di gravidanza è la causa più importante di morte o disabilità neonatale. Molte nascite prima del termine sono dovute all’inizo del travaglio senza una causa che lo possa giustificare: di fatto ne è impedita la prevenzione. La costituzione genetica potrebbe favorire la nascita pretermine. Un gruppo di lavoro finlandese-statunitense ha indagato il genoma di 7 famiglie con un numero elevato di nascite pretermine trovando, nel cromosoma 15, un’informazione probabilmente legata alla nascita pretermine.

Prosegui la lettura…