Home > Società > Domande?

Domande?

studioso Potete scrivere le vostre domande nello spazio commenti ed io cercherò di rispondere quanto prima.
Per le osservazioni relative a singoli post è meglio utilizzare lo spazio commenti specifico.
Grazie

  1. giusy
    12 Agosto 2017 a 16:28 | #1

    Buonasera Dottore, ho letto un suo post riguardo il vaccino mpr-v che dice : ” NESSUNO STUDIO SPECIFICO è STATO CONDOTTO IN SOGGETTI A PARTIRE DAI 2 ANNI CHE NON AVEVANO PRECEDENTEMENTE RICEVUTO I VACCINI DEL MORBILLO PAROTITE ROSOLIA E VARICELLA £ ……quindi in pratica se si fa ad es. a 6 anni è a mio rischio ? grazie
    R.: ciò che lei riporta è esatto. La frase è stata estrapolata dal Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (“bugiardino”) approvato dall’EMA di un vaccino tetravalente MPRV attualmente utilizzato (http://www.ema.europa.eu/docs/it_IT/document_library/EPAR_-_Product_Information/human/000622/WC500044070.pdf ).
    E’ vero, però, che rappresenta un azzardo non considerare la circolare dell’AIFA del novembre 2011 (http://www.agenziafarmaco.gov.it/sites/default/files/raccomandazione_vaccino_mprv_14_novembre_2011.pdf ) che sconsiglia vivamente di praticare come prima somministrazione di M, P, R, V il vaccino teravalente MPRV (qualsiasi prodotto commerciale) per non aumentare il rischio di convulsioni febbrili rispetto a MPR+V. In particolare il rischio è associato ad MPRV ma ci sono studi che hanno riportato un aumento in funzione dell’aumento dell’età che, peraltro, migliorerebbe la risposta immunitaria. In conclusione, come già riportato in letteratura, ritengo che il migliore compromesso sia praticare MPR+V (due iniezioni) all’età di 15 mesi, quando le reazioni sono di entità clinica inferiore e la risposta immunitaria è adeguata. La seconda somministrazione può essere praticata al sesto anno utilizzando MPRV.
    Ovviamente, se il bambino non li ha ancora praticati, è bene somministrare subito MPR+V (lo stesso giorno oppure a distanza di un mese l’uno dall’altro) e poi somministrare la seconda dose (questa volta tetravalente MPRV) dopo 4 anni, come suggerito per i bambini più piccoli.

  2. Rita
    11 Agosto 2017 a 23:07 | #2

    Gentilissimo Dottore sono 3 giorni che è mia figlia di 11 anni quasi 12 lì esce sangue del naso solo narice sx ….la bambina a volte mette le mani nel naso anche se lei dice di non averle messa.
    ..di cosa si puo trattare la bambina sta bene…poi perché solo della narice sx?grazie e buon feraggosto
    R.: l’epistassi da una sola narice è frequentissima. L’epistassi è iniziata per motivi sconosciuti ma adesso si protrae, verosimilmente, perché la bambina si tocca, si gratta, anche inavvertitamente (la crosta, il coagulo, rappresenta un corpo estraneo che viene avvertito con fastidio) e stacca il coagulo. Bisogna cercare in tuti i modi di non toccarsi il naso.

  3. Sabrina
    10 Agosto 2017 a 12:57 | #3

    @Sabrina
    scusi ma può essere responsabile anche se l’ingestione è avvenuta (abbondante) a mezzogiorno e gli effetti si sono manifestati alla mattina alle 5 del gg dopo? grazie mille..beh sul rovinare le vacanze.. la preoccupazione c’è..
    R.: si, se sono presenti sostanze che favoriscono la diarrea e/o ritardano lo svuotamento gastrico.

  4. Sabrina
    10 Agosto 2017 a 12:01 | #4

    Buongiorno dottore premetto che mio figlio di 8 anni non ha mai avuto gastroenteriti e episodi di vomito o intolleranze. Quest’estate a distanza di 20 gg ha avuto prima (anche la sorella) un episodio di vomito e due scariche di dissenteria passato tutto nel giro di 3 gg.. e ora dopo 20 gg di dieta libera vomito ripetuto a getto x tre ore (dalle 5) e due scariche abb. di dissenteria..non so se può di nuovo essere virale oppure dovuto a qualche alimento mangiato ieri..come nel primo episodio ha mangiato un formaggio semistagionato locale.. la sorella x ora sembra indenne. può essere ancora un virus un intolleranza alimentare? nel caso che approfondimenti fare ..mi scuso ma queste situazioni mi stanno rovinando le vacanze..grazie mille
    R.: se la sintomatologia si è verificata in entrambi i casi dopo l’ingestione dello stesso cibo allora è ragionevole attribuirgliene la responsabilità; viceversa la cosa è più complessa. La cosa importante è che i fenomeni siano limitati nel tempo e non in grado di rovinare completamente la vacanza.

  5. Valentina
    2 Agosto 2017 a 14:58 | #5

    Salve dottore,le scrivo perche mia figlia di sei mesi e mezzo è da tre giorni che ha una temperatura corporea strana,mi spiego:è tutto normale quando improvvisamente la vedo sudata le tocco in fronte ed è gelata,dopo poco torna normale.poi nuovamente suda freddo(ache se è ferma seduta nel passeggino)..è cosi tt la giornata.non credo sia per il caldi incasa ho il condizionatore fisso a 27 gradi..
    Poi ultimamente circa 2/3 settimane piange mentre dorme sia la notte sia il pomeriggio.
    Ho sentito due diversi pediatra e m hanno detto d nn preoccuparmi senza darmi una spiegazione a tt cio.puo essere qualcosa di grave?
    R.: se la bambina è apparsa sana ai diversi Pediatri che l’hanno visitata allora può stare serena. I bambini possono presentare variazioni della temperatura corporea legate a un funzionamento ancora da calibrare del sistema nervoso simpatico: da qui la sudorazione che aiuta a ridurre la temperatura corporea.

  6. Vale
    31 Luglio 2017 a 16:16 | #6

    <a href="#comment-635303">@Vale </a>
    Grazie mille per le informazioni.
    Alla luce di tutto ciò cosa mi conviene fare?faccio vaccinare la.bimba contro il meningo B oppure lascio stare?
    Sono molto indecisa e timorosa(vedendo come ha reagito all’altro vaccino )
    Scusi ma sono alle "prime armi" visto che è la prima bambina per me..
    R.: la decisione di vaccinare o non vaccinare spetta a lei, valutati i pro ed i contro della singola procedura medica. Se non è convinta non faccia niente: non aiuta la bambina né la società.

  7. Vale
    31 Luglio 2017 a 10:44 | #7

    Buongiorno dottore,le scrivo per un consiglio..mia figlia di 6 mesi dovrà fare il vaccino per il meningococco b…volevo chiederle gli effetti collaterali di tale vaccino..non ne sono a conoscenza e sinceramente ho un po di perplessità sul fare o no tale vaccino in quanto con i primi due(esavalente)è stata male,febbre alta,pianti e urla(la pediatra m ha detto che questi pianti erano dovuti a dei probabili dolori…)cosa m consiglia…la ringrazio in anticipo
    R.: il vaccino contro il menigococco B non ha efficacia dimostrata ma solo presunta. Gli effetti collaterali sono molti; i più frequenti sono rappresentati da disturbi dell’alimentazione, sonnolenza, pianto anomalo, cefalea, diarrea, vomito, eruzione cutanea, artralgie, febbre, indolenzimento, tumefazione ed eritema nel sito di iniezione (RCP del prodotto: http://www.ema.europa.eu/docs/it_IT/document_library/EPAR_-_Product_Information/human/002333/WC500137881.pdf ).

  8. Sabrina
    31 Luglio 2017 a 9:45 | #8

    Buongiorno dottore, vorrei chiederle un consiglio in merito alla nuova legge sui vaccini. Il pediatra ha ipotizzato che mio figlio 8, anni , piu volte a contatto con bambini con varocella (tutta la sia classe all’asilo l’ha farta), abbia avuto magari una sola pustola e si sia imminizzato. Ora con la legge vaccini dovrebbe fare il vaccino per la varicella.. la domanda è meglio fare un esame del sangue per vedere se ci sono gli antocorpi o effettuare il vaccino? e in questo ultimo caso se dovesse essere immunizzato il vaccino può creare problemi? grazie.mille
    R.: la cosa più semplice e comoda è praticare il vaccino. Se, infatti, il bambino ha già contratto la malattia in passato la somministrazione del vaccino non può avere altro effetto che quello di indurre un aumento degli anticorpi.

  9. Emanuela
    30 Luglio 2017 a 13:26 | #9

    Per i nati del 2015, con la nuova legge è rimasto tutto invariato rispetto a quello che mi ha indicato qualche giorno fa?
    Grazie per la pazienza
    R.: si. E’ cambiato qualcosa per il 2017 che ha visto scomparire l’obbligo della vaccinazione antimeningococco.

  10. Emanuela
    27 Luglio 2017 a 22:09 | #10

    Gentilissimo come sempre.
    stessi vaccini obbligatori anche per i nati nel 2011?
    R.: al momento per i nati nel 2011 non è prevista l’obbligatorietà dell’antimeningo C (ed, evidentemente, non lo sarà) né dell’anti-varicella (che, verosimilmente, lo diventerà, ma che, in ogni caso, conviene praticare).

  11. Emanuela
    27 Luglio 2017 a 8:37 | #11

    Buongiorno Dott Minelli,
    La mia bimba è nata nel 2015. Potrebbe, indicarmi, gentilmente quali sono i vaccini obbligatori (allo stato attuale).
    Grazie per la disponibilità e l’attenzione.
    R.: allo stato attuale i vaccini obbligatori sono Difterite, Tetano, Pertosse, Epatite B, Haemophilus I. tipo B, Poliovirus, Morbillo, Rosolia, Parotite, Meningo C. Con la nuova legge saranno obbligatori, invece, tutti i precedenti con l’esclusione di Meningo C e l’inclusione di Varicella.

  12. stefania
    26 Luglio 2017 a 10:47 | #12

    <a href="#comment-634650">@stefania </a>
    Grazie mille
    sempre gentilissimo

    @stefania

  13. stefania
    25 Luglio 2017 a 14:16 | #13

    @stefania
    Solo che lui sembra contrario ora anche a fare la pipi …..anche nel vasino , quando ce lo porto mi dice ‘no mamma no, non voglio’ e non capisco se è presto oppure no! che dice?
    Grazie in anticipo
    Stefania
    R.: credo che sia presto… Si può provare tra qualche mese… Ognuno ha i suoi tempi che, a mio giudizio, vanno anche rispettati.

  14. stefania
    25 Luglio 2017 a 11:36 | #14

    Salve Dott. Minelli , mio figlio ha due anni e mezzo e stavo approffittando dell’estate per cercare di togliere il panno , ma se provo a farlo sedere nel water non ne vuole sapere, uguale per il vasino, non dice ne quando la fa ne quando la deve fare , potrebbe non essere pronto ? Ho fatto una pausa e sto provando a togliere il ciuccio….il primo giorno senza è andato senza troppe storie …
    R.: l’acquisizione delle competenze per il vasino può verificarsi ad età variabile ed è stressante perché la perdita delle feci equivale alla perdita di una parte del corpo. In fase iniziale può essere più favorevole il vasino con il saluto quando le feci vengono versate nel vater…

  15. Sabrina
    25 Luglio 2017 a 9:17 | #15

    buongiorno dottore, le scrivo perché i miei due figli 8 e 11 anni sabato hanno avuto vomito (due epispdi) e scariche dissenteria (2 EPISODI) e mal di pancia. Domenica stavano meglio e lunedi quasi nulla.Stamattina la piu grande ancora un episodio vomito e dissenteria mentre ieri sera il piccolo due evaquazioni un po sfatte sto dando fermenti e diosmectal , puo essere un viris (che si riacutizza) o è meglio un controllo siamo in momtagna e dovrei portarla al ps. grazie mille
    R.: in genere le enteriti sono autolimitanti, ovvero guariscono da sole. E’ importante la presenza o assenza di vomito: nel caso di vomito l’idratazione può non essere garantita.

  16. Cri
    25 Luglio 2017 a 3:16 | #16

    @Cri
    Grazie x avermi risposto.

  17. melania
    24 Luglio 2017 a 9:24 | #17

    Buongiorno dott.,
    sono la mamma di due ragazzi, il maschio ora ha 17 anni ed è alto 164, la ragazza ha 12 anni e da poco ha avuto menarca altezza 145, io sono alta 154 e mio marito 183, secondo la sua esperienza la ragazza quale altezza raggiungerà. Attendo suo parere.
    R.: il ragazzo, naturalmente, è fermo. La sorella potrebbe raggiungere 157-158 cm. Il target sarebbe intorno a 162 cm ma 17 cm fino all’arresto della crescita mi sembrano tanti.
    Grazie dott. per risposta, avevo letto che le ragazze dopo menarca non crescevano più di qualche cm., invece da quello che leggo mia figlia potrà crescere di altri 12/15 cm., in quanto tempo raggiungerà età definitiva?
    R.: il termine della crescita è all’età di circa 17 anni.

  18. melania
    21 Luglio 2017 a 12:08 | #18

    Buongiorno dott.,
    sono la mamma di due ragazzi, il maschio ora ha 17 anni ed è alto 164, la ragazza ha 12 anni e da poco ha avuto menarca altezza 145, io sono alta 154 e mio marito 183, secondo la sua esperienza la ragazza quale altezza raggiungerà. Attendo suo parere.
    R.: il ragazzo, naturalmente, è fermo. La sorella potrebbe raggiungere 157-158 cm. Il target sarebbe intorno a 162 cm ma 17 cm fino all’arresto della crescita mi sembrano tanti.

  19. roberto
    21 Luglio 2017 a 10:23 | #19

    @roberto
    Volevo chiederle solo un’ultima cosa, io ho già un po’ di barba, peli sul petto e sul pube e fisicamente sono spesso perché pratico abbastanza sport, però praticamente non ho il pomo d’adamo infatti non si vede neanche se stendo il collo e la voce non è cambiata molto è ancora abbastanza bambinesca. Questi fattori riducono la mia probabilità di crescita?? Grazie ancora di tutto.
    R.: gli elementi descritti non cambiano di molto ciò che abbiamo detto. La statura definitiva dovrebbe collocarsi tra 181 e 183 centimetri.

  20. marinella
    21 Luglio 2017 a 9:01 | #20

    Gent.mo dott.
    Mia figlia ha 12,4 mesi ora alta 149, mio marito è alto 164 ed io 156, età menarca 11,10 mesi, crede che in questi anni raggiungerà la mia altezza.Grazie
    R.: è difficile ma non impossibile.
    La ringrazio per la sua celere risposta, dalla sua esperienza qual’è l’altezza che potrà raggiungere.
    grazie
    R.: la statura…? Al massimo quella della mamma, più probabilmente 154 cm.

  21. roberto
    20 Luglio 2017 a 19:22 | #21

    Buongiorno dottore mi chiamo Roberto e tra qualche giorno andrò a compiere 15 anni, attualmente sono alto 170cm. Mio padre è alto 189cm e mia madre è alta 160cm. Mio sorella più grande di venticinque anni è alta 166cm ma quando era bambina i dottori avevano per lei pronosticato una altezza di 176cm. La mia altra sorella di vent’anni è divenuta alta 173,5cm. Quando ero bambino i dottori avevano pronosticato per me un’altezza di 184 con uno scarto di 7cm. Con i dati che le ho riferito secondo il suo parere che altezza potrei raggiungere da adulto?? Grazie mille.
    R.: credo che tu possa crescerai ancora qualche centimetro, 2-3 più di tua sorella.

  22. Marinella
    20 Luglio 2017 a 16:24 | #22

    Gent.mo dott.
    Mia figlia ha 12,4 mesi ora alta 149, mio marito è alto 164 ed io 156, età menarca 11,10 mesi, crede che in questi anni raggiungerà la mia altezza.Grazie
    R.: è difficile ma non impossibilepossibile.

  23. Rita
    19 Luglio 2017 a 13:48 | #23

    Grazie Dottore ma la misure sono fattibili con il target 165?e la leggera deviazione da – 1.58 e – 1.75 cacciari italia…sono significative?Buon estate
    R.: noi dobbiamo tenere conto dell’età scheletrica e della statura dei genitori. Il target è ragionevole.

  24. Marco
    19 Luglio 2017 a 12:24 | #24

    @Marco
    Grazie mille per la risposta è stato gentilissimo

  25. Marco
    18 Luglio 2017 a 21:07 | #25

    Salve dottore, sono un ragazzo di 15 anni compiuti da pochi giorni e sono alto 169cm, dopo aver fatto una radiografia alla mano e al polso sinistro per stabilire l’età ossea, mi è stato detto che la mia età ossea è di 15 anni e 8 mesi. Mio padre è alto 191cm però mia madre è alta 158cm. Volevo sapere se secondo il suo parere potrei arrivare a essere alto 173/174cm
    R.: non avrei eseguito nessun esame. Credo che difficilmente arriverai a 173/174 mentre è probabile 171.

  26. Rita
    18 Luglio 2017 a 19:53 | #26

    Gentilissimo ho fatto il controllo a mio figlio di 9 anni e mezzo statura 125.6 peso 23.8….il 26 giugno di 2 anni fa 2015 7 anni e mezzo statura 116.1….il 25 giugno di 3 annifa 2014 6 anni e mezzo 111.1 si nota una leggera deviazione verso il basso eta ossea indietro 2 anni…
    Nato 26 dicembre 2007

    23 dicembre 2009 2 anni 82.5
    25 giugno 2014 111.1 6 anni e mezzo
    25 giugno 2015 116.1. 7 anni e mezzo
    27 giugno 2017 125.6…9 anni e mezzo
    Genitori papà 162 mamma157.5grazie di tutto
    R.: il ritardo di 2 anni impone una collocazione della statura per l’età anagrafica corrispondente all’età ossea: la statura risulta quindi nella norma. Target? Circa 165 cm.

  27. Cri
    14 Luglio 2017 a 4:56 | #27

    Stamane dovrò vaccinare mia figlia di 3 anni e mezzo.. Lei quale dei due consiglia?
    Quale dei due ha meno effetti indesiderati? La risposta grazioso anticipatamente per la risp. Buona giornata
    @Cri
    R.: non essendoci differenze sostanziali quello che il servizio di Igiene Pubblica ha a disposizione.

  28. Cri
    14 Luglio 2017 a 4:51 | #28

    Dottore vorrei sapere la differenza tra il vaccino priorix e mmr vax pro? Che cambia tra i due? Ho notato che a mia nipote è stato fatto uno all altro nipote l altro. Ci sono differenze?
    R.: tra i due vaccini non ci sono differenze sostanziali.

  29. Rita
    7 Luglio 2017 a 16:10 | #29

    Carissimo e gentilissimo Dottore una domanda ma la tabella bayley pinneau deve essere usata con lettura età ossea greulich pyle oppure vari metodi tw2 ecc bambino 9 anni e mezzo 125.6 età ossea 7 anni e mezzo metodo pyle…..8 anni e 3 mesi Tw2…Grazie …..prognosi staturale
    R.: la tabella di Bayley e Pinneau deve essere utilizzata con un’età scheletrica calcolata come si deve (secondo alcuni Greulich e Pyle) e poi… buttata via perché è affetta da molti errori di sotto- e sovrastima (vedi http://austinpublishinggroup.com/pediatric-endocrinology/download.php?file=fulltext/jpe-v1-id1002.pdf ). Prognosi staturale? 166 cm circa??????

  30. Emma
    5 Luglio 2017 a 22:14 | #30

    Buonasera dottore, ho ritirato il referto relativo all’età ossea di mio figlio che ha 12 anni e otto mesi, alto 150 cm, il risultato è tw2=13 anni ( punteggio 827)
    E sampè=13 anni ( punteggio 637 )
    Mi Può dire se il risultato è nella norma o bisogna intervenire?
    R.: l’età scheletrica coincide con l’età anagrafica e non si può/deve fare nulla.

Pagine dei commenti
1 2 3 ... 114 459
Codice di sicurezza: