Archivio

Archivio Febbraio 2010

Pericolo soffocamento

28 Febbraio 2010 Nessun commento

immagini [18]Attenzione al pericolo di soffocamento rappresentato da oggetti di piccole dimensioni o buste di plastica. Il soffocamento è una delle principali cause di incidente o morte tra i bambini, specialmente bambini fino a 3 anni.

Spesso il bambino, alla ricerca di esperienza e conoscenza del mondo, mette in bocca cibo, giocattoli o monete, che per le piccole dimensioni possono essere inalati piuttosto che deglutiti. Prosegui la lettura…

La lettera gialla

27 Febbraio 2010 Nessun commento

immagini [33]La “lettera gialla” è una vera e propria lettera che viene spedita a tutti i medici per avvisarli rapidamente di notizie importanti, in genere relative alla tossicità dei farmaci. In termine tecnico si chiama “Dear doctor letter” ed è utilizzata in molti Stati proprio a questo scopo. E’ una lettera stampata che viaggia utilizzando la posta ordinaria perchè non tutti usano internet ma tutti hanno un recapito postale. Un avviso uguale viene diramato attraverso i più diffusi motori di informazione internet, ai quali molti medici sono iscritti ricevendo così l’avviso anche attraverso la posta elettronica.

Player MP3 e cefalea infantile

27 Febbraio 2010 1 commento

immagini [6]L’utilizzo di dispositivi elettronici è frequente tra i nostri ragazzi sia come lettori di musica MP3 che come videogiochi più o meno portatili o telefonini e sono stati numerosi gli allarmi relativi a possibili danni per la salute.

Prosegui la lettura…

Allergia alimentare: la diagnosi!

25 Febbraio 2010 2 commenti

immagini [8]L’allergia alimentare si diagnostica con il test di esposizione all’alimento sospetto.

La diagnosi di allergia alimentare si pone solo con il miglioramento della sintomatologia con la dieta di esclusione per l’alimento identificato attraverso la storia clinica, i test allergologici e la successiva ricomparsa di sintomatologia dopo la reintroduzione dell’alimento.

Prosegui la lettura…

Misurini domestici? No grazie!

25 Febbraio 2010 Nessun commento

immagini [22]L’utilizzo di oggetti domestici per misurare le quantità di farmaco da somministrare ai bambini può essere pericoloso.

“Mary Poppins può rappresentare un pericolo!”  strilla  il sito Medscape Pediatrics prendendo lo spunto da un articolo pubblicato sugli “Annals of Internal Medicine” proprio all’inizio di quest’anno. L’impiego dei cucchiai, cucchiaini, misurini vari di uso domestico può favorire la somministrazione in eccesso dei farmaci in sciroppo. E’ meglio, quindi, utilizzare i misurini dosatori contenuti nelle confezioni dei farmaci ed, in loro mancanza, le siringhe che hanno una scala assolutamente precisa stampata sopra. Prosegui la lettura…

Domande?

24 Febbraio 2010 3.534 commenti

risposte Potete scrivere le vostre domande nello spazio commenti ed io cercherò di rispondere quanto prima.

Per le osservazioni relative a singoli post è meglio utilizzare lo spazio commenti specifico.

Grazie

Bambini: addio pediatra!

9 Febbraio 2010 3 commenti

I bambini di 6 anni compiuti possono dire addio ai pediatri.

Prosegui la lettura…

Latte in polvere: troppe calorie?

Con il latte in polvere, surplus calorico per i neonati.

Prosegui la lettura…

Sapori: abituare i bambini da piccoli

I bambini spesso non mangiano la verdura e la frutta, talvolta la carne, ed evitano sempre il minestrone.

Prosegui la lettura…