Archivio

Archivio Gennaio 2008

ADHD: una malattia che dura tutta la vita

30 Gennaio 2008 2 commenti

L’ADHD (sindrome da deficit dell’attenzione con iperattività) è una malattia cronica che dura tutta la vita e non può essere curata.

Prosegui la lettura…

Farmaci contro il vomito

25 Gennaio 2008 2 commenti

E’ notizia di questi giorni che i farmaci contro il vomito attualmente utilizzati servano a poco ed abbiano effetti collaterali.

Prosegui la lettura…

Meningite, sepsi, medicina difensiva

22 Gennaio 2008 3 commenti


Su un quotidiano pubblicato in Sardegna il 21/01/08 viene ripresa la notizia relativa al bambino deceduto a Cagliari poco prima di Natale 2007 a causa di una sepsi fulminante (definita meningite che però non era ancora arrivata ad infiammare le meningi).
Viene ribadito che il bambino era stato visitato il giorno prima (ammalato da poche ore) e che il medico, dopo una diagnosi di sindrome influenzale, si era limitato a prescrivere solo un antipiretico a base di paracetamolo e nessun antibiotico.
Mi sembra opportuno fare qualche considerazione.
Di fronte ad un bambino che presenta sintomi influenzali con febbre da poche ore ed una sintomatologia non preoccupante un medico, qualunque medico, che terapia dovrebbe prescrivere?
Solo antipiretici, come da inidcazioni della buona pratica medica, rimandando ad un controllo dopo 24 ore per una rivalutazione clinica oppure praticare tutta una serie di esami e trattare tutte le febbri con antibiotici?
Questo comportamento viene definito come "medicina difensiva" e comporta, oltre ad uno spreco di risorse economiche, anche un possibile aumento dei casi di tossicità da farmaci e la selezione di germi resistenti (vedi anche i post di settembre ed ottobre 2007).
E come la mettiamo con le raccomandazioni di tutte le società scientifiche e tutte le linee guida?
E se la febbre persiste (come capita in tutte le malattie virali) nonostante l’impiego di antibiotico che cosa si fa? Si cambia antibiotico? Si praticano ulteriori accertamenti? Si ricovera?
Mi sembra che si stia perdendo di vista quali sono i limiti della medicina, dell’opera del medico, della buona pratica medica e dell’uomo che la esercita.

Tumori nell’infanzia: assistenza domiciliare

La Regione Puglia ha siglato un accordo che consentirà ai bambini affetti da tumore (per il momento saranno interessati solo 20 di questi) di godere delle cure prestate a domicilio dai loro medici ed infermieri (Reparto di oncologia del Policlinico di Bari).

Prosegui la lettura…

Meningite: precisazioni sul vaccino

MINISTERO DELLA SALUTE 17/01/2008

Prosegui la lettura…

Acido folico: nasce un nuovo simbolo

E’ nato un simbolo nuovo appositamente studiato per aiutare le donne in gravidanza a scegliere i cereali arricchiti con acido folico.

Prosegui la lettura…

Sangue infetto: risarcimento per tutti

Tutti i cittadini che hanno contratto malattie attraverso trasfusioni di sangue o emoderivati non sicuri devono essere risarciti indipendentemente dalla data dell’avvenuto contagio.

Prosegui la lettura…

Celiachia: molti non sanno di esserlo


La celiachia è una intolleranza al glutine contenuto in alcuni cereali.
I sintomi principali sono rappresentati da dolori addominali, diarrea, malssorbimento con numerosi disturbi secondari. Non è una allergia ma l’effetto è lo stesso: si deve osservare una dieta di esclusione assoluta per i cereali interessati.
Pane, pasta e pizza possono essere sostituiti con alimenti analoghi ottenuti con altre farine e lo Stato rimborsa la spesa.
Esistono dati epidemiologici che dimostrano che molti celiaci non sanno di essere tali: è importante che in presenza di questi disturbi cronici, soprattutto se si sa di avere un parente, anche lontano, celiaco, si approfondiscano le indagini in tal senso.

Prosegui la lettura…

Acido folico

11 Gennaio 2008 3 commenti

L’integrazione dietetica di acido folico suggerita per ridurre l’incidenza di malfomazioni deve avvenire prima del concepimento.

Prosegui la lettura…

Finanziaria 2008: novità sanitarie

Ecco le novità più salienti e di interesse per i cittadini contenute nella Legge finanziaria 2008

Prosegui la lettura…